TU, DOVE TROVI LA TUA FORZA?

Giovedi sera, siamo in pausa, pausa fra un tempo e l´´altro della partita di pallavolo. siamo un gruppo eterogeneo, dopo mesi che giochiamo insieme, sappiamo molto poco delle nostre vite private. Ci troviamo per giocare e come spesso succede le domande non toccano che la superficie. E siamo in pausa, seduti, accaldati, stremati dalla lotta agonistica, Poi d´´un tratto Toni mi guarda e mi ripete una frase detta poc´anzi durante il gioco: “dobbiamolottare perche´´ la vita e´´ dura”. Toni e´ un signore sulla cinquantina, un po´´ brizzolato, cossovaro, padre di 4 figli ormai gradicelli.Mi fa impazzire l´´accento straniero con cui parla tedesco e prova a imparare alcune parole italiane. Mi guarda e mi ripete la frase e io ricambio lo sguardo e gli dico:” ne ho una vaga idea…. io ho perso una figlia”. Credo non aspettasse altro. Il suo ultimo figlio di 16 anni e´ guarito da qualche mese da una diagosi di cancro al sangue. cosi si esprime. gli occhi gli diventano rossi e mi dice: io devo giocare, giocare per non impazzire. Due anni dentro e fuor idagli ospedali e ora cinque anni dobbiamo aspettare per sapere se ne e´´ venuto veramente fuori. Giocare e lottare, giocare ogni palla, mi dice. Giocare ogni giorno della nostra vita fino in fondo, perche e´ prezioso ! E io voglio giocare con te , perche´ tu giochi come me. Noi non giochiamo mai tanto per partecipare. Non si vive tanto per vivere, nessuna palla va sprecata. e tu, mi dice, tu le prendi tutte. Lottiamo qui per imparare a lottare fuori dalla palestra, per dimostrare che noi non molliamo mai. Stasera giochiamo noi due contro tre. Mi guarda e mi dice: “meglio: la vita e´´ una sfida, ha piu´´ gusto in salita”. e cosi´ mi butto su ogni palla, gli alzo ogni palla per permettergli di fare punto. Non so altro di lui, ci urliamo, nelle nostre lingue madri, incoraggiamenti e insulti, siamo poco piu´´ che estranei che lottano per uno stesso motivo, perche´ la vita non deve essere un problema da risolvere, ma una domanda cui dare senso. e quando gli chiedo dove trova la forza per non impazzire, lui mi guarda e mi dice, esattamente dove tu trovi la tua forza: da Dio! Ora siamo veramente una squadra!

Annunci

2 commenti

Archiviato in Uncategorized

2 risposte a “TU, DOVE TROVI LA TUA FORZA?

  1. Solo Lui può darci quel tipo di forza che ci fa continuare a vivere in mezzo alle grandi prove della vita. Bella testimonianza. Ciao Michele, saluti a tutta la tribù in particolare a Sara.

  2. Che bello! Grazie per il racconto di quest’esperienza così significativa!
    Con stima,
    Nives

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...