Nessun dubbio.

come-dimostrare-fiducia_7563e4baab781833f99851850e973d84
A volte faccio domande strane. Strane per il tedesco tipico che mi sta di fianco. Ma tu pensi alla morte? Cosa succede dopo? A Gesù ci credi? E a Dio? Dio esiste? Se la mia controparte è un ateo , diciamo un ex cristiano, risponde con una valanga di ‘non so’. Non sanno se Gesù è esistito , non sanno se Dio esiste. E i Santi? Tutti malati di mente che hanno fatto cose stranissime , e …. ‘Ma davvero credi che siano esistiti? Per me sono solo leggende’. Il bello che sono sicuri di quello che affermano , sicuri di come in quel momento davanti a loro sta un bicchier d’acqua o il sole sta nel cielo. Nessun dubbio. Mi chiedo quindi … Come fanno a Esser così sicuri? E … Non guardano mai in che anno viviamo? Già… 2014… Dalla nascita di Gesù, sicuri che quindi non sia esistito? Prova banale mi si dirà, da tanto tempo è così. Si infatti siamo dove siamo perché siamo saliti sulle spalle di chi stava prima. Vale la pena quindi ridimostrare tutti i teoremi della matematica? Evidentemente ci fidiamo e andiamo avanti. Quando saliamo su un treno vale la pena controllare se il guidatore abbia la patente che lo abilità a condurre il treno? Anche in questo caso ci si fida, si crede , ci si lascia andare. Si prende la propria vita terrena piena di casini, intrighi, momenti di gioia, di solitudine, lacrime e sangue e la si da in mano a uno sconosciuto che conduce il treno a quasi 400 orari. Possibile? Neanche una stretta di mano prima di partire? Questo è il contrasto che noto in questi ex cristiani secolarizzati, diventati masse inerti rinsecchite al sole.
2969-13416
Non si fanno domande, tirano avanti , non credono a nulla di quello che non toccano con mano ma si fidano di tutto, cechi anaspano nella realta´che gli scorre intorno. Che differenza fa quindi tra un credente credulone e un ateo che non si fa mai domande sulla vita? Entrambi stanno morendo. Tutti stiamo morendo, chi più velocemente chi meno. Entrambi i soggetti camminano su ponti sospesi nel vuoto. Il credente sa che Dio lo sta reggendo, non ha paura, si fida e parla con Lui. L’ateo invece non si fa domande. L’ateo continua a spingere la sua Mercedes a 200 all’ora e …. Non si chiede se l’ultimo ragazzo che ha fatto il tagliando della stessa ha stretto tutte le viti delle ruote, non si chiede se dietro alla curva che sta imboccando a tutta velocita´non ci sia un´auto in panne, non pensa a tutta la fortuna che Dio gli ha dato e che sta buttando nel tubo di scappamento.  No…. Si fida ciecamente di un sacco di cose futili e passeggere ma non di Gesù!

Lascia un commento

Archiviato in Pensieri

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...