La potenza del sorriso.

È importante portarci sempre dentro quella gioia che sfocia in un sorriso. Questo DEVE essere amichevole ma non stupido. Mi è successo questo: discutendo con altri due colleghi. Prima caretizziamo i partecipanti. Uno è il project manager, responsabile dei tempi di sviluppo del progetto, un anno più vecchio di me, siamo buoni amici, un tipo definirei pacioso. L’altro un ragazzo un acquisitore, giovane , messo in una posizione vitale per la nostra azienda e che cerca di coprire , a volte anche molto bene, la sua carenza di esperienza. Il giovane si fa corrucciato e mi accusa chiedendo i perche mi sono messo d’accordo con un fornitore senza dargli nulla, mandano mail allo stesso senza metterlo in copia, dato che lui stava già chiedendo un’altra offerta. Ho sorriso. Non in maniera sfrontata, ma appunto amichevole. Ho tenuto il tono più basso del normale , gli ho detto che aveva ragione e poi gli ho detto che anche lui non mi aveva informato che aveva chiesto un’altra offerta. Il suo volto è cambiato, come se qualcuno lo avesse preso con le mani nella marmellata. L’altro collega ha cercato allora di mettere della calma. Io ho continuato sempre con il sorriso che la comunicazione la dobbiamo migliorare da entrambe i fronti. Tutti eravamo concordi e abbiamo finito questa riunione informale sereni.

Una volta non sarebbe stato così, lo avrei assalito con toni arroganti e sarebbe magari nata fra noi una rivalità. Non è potente il sorriso?

PS.
Ho scritto questo articolo su un pezzo di carta , ieri, quando aspettavo che il pc al lavoro finisse il suo lavoro. Poi ieri sera abbiamo letto il Vangelo del giorno con commento. Nel commento si citava a una frase di Madre Teresa di Calcutta in cui dava un esempio di come il sorriso sia sempre necessaria, sopratutto nella sventura. Un caso?

Annunci

1 Commento

Archiviato in Pensieri

Una risposta a “La potenza del sorriso.

  1. Un sorriso attenua le spigolosità del carattere e ammorbidisce i toni della discussione. Stempera quel clima d’elettricità che a volte si crea sul lavoro o in famiglia, essere disposti a sorridere e disponibili a ricevere un sorriso è indice di maturità, consapevolezza e sensibilità.
    Trovo che tu abbia adottato la migliore soluzione.
    un abbraccio 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...