La scelta.

Dopo parecchio tempo pubblico un disegni nuovo. Purtroppo ho diversi progetti di questo tipo in corso e non riesco a lavorarne uno alla volta ma un po’ tutti insieme.

20130727-094215.jpg

Due strade trovai nel bosco ed io scelsi quella meno battuta.
(Prof. Keating, citando Robert Frost)

Dio ci ha creato e ci ama così tanto da darci la possibilità di scegliere, continuamente possiamo e dobbiamo scegliere, già… Anche il fare nulla é la scelta appunto di rimanere immobili.

Annunci

10 commenti

Archiviato in Disegni

10 risposte a “La scelta.

  1. Ma sono disegni che fai tu? Sono particolari, così ricchi di vita e molto curati nei dettagli. 🙂
    Rimanere immobili, statici di fronte una scelta è forse la decisione più sofferta, è un limite alla conoscenza, negarsi una possibilità accettando quel che si ha e quello che si è.
    Ciao 🙂

    • È comunque una scelta e ogni scelta porta una conseguenza.

      Si sono disegni che faccio io… Sono ingegnere ma ho sempre avuto il vizio di scarabocchiare , poi all’ospedale con Virginia ho scarabocchiato sull’ipad …. A volte su olio. Il disegno del nostro sito l’ho stampato per “sbaglio” 2mx0,9 e adesso capeggia sul nostro divano.

      Hai ragione sui particolari. Forse sbaglio appunto a cadere su quelli, nel senso che mi portano via un sacco di tempo. Questo della “scelta” volevo aggiungersi anche un gruppo di persone sulla strada asfaltata e una o due sul l’altra ma mi sono accorto che non l’avrei mai finito!

      Grazie di essere passata.

  2. Se questi capolavori li definisci “scarabocchi” 😯 con quello che pasticcio io ci si possono fare “i cartoccetti per le caldarroste”! 😦
    Sono proprio i piccoli particolari che mi hanno colpita: quei fiorellini colorati-margherite e papavero- ad hoc in mezzo ai fili d’erba, le ombreggiature nei rami dell’abete, l’ombra perpendicolare al sole del bastone, il verde dell’erba che sembra muoversi col vento, l’acqua del fiumiciattolo che s’increspa scendendo a valle, la perfetta figura della persona con le tasche dei jeans più chiare…. ma che meraviglia! 🙂
    Sai… che conosco un ingegnere …che mica disegna come Te!
    Vuoi mettere che il Tuo si chiama proprio “talento”? 😆
    Complimenti!
    a presto

  3. Dipinto davvero splendido!

  4. allora diciamo che l’impianto prospettico è molto fantasioso., così libero ma tortuoso! adoro l’uso del colore, la pittura è pulita , forse avrei tolto l’omino, sarebbe diventato un viaggio in prima persona per lo spettatore , per chiunque lo guardasse

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...