Definizione di Amore…

Si parla spesso di Amore , ma il significato e’ sfuggente, almeno al sottoscritto. Quindi ho cercato di guardarmi dentro e caprie cosa vuol dire. Gesù dice che dobbiamo amarci l’un l’altro. Gesu’ nel Vangelo parla in generale, del prossimo quindi questo dovrebbe andar bene per tutti i tipi di Amore possibili. Ma di che amore si tratta e dove sono i limiti? Ma se quello che dice Lui deve andar bene per tutti deve essere un amore altruista, che non vuole il possesso ma che lascia l’altro libero. La stessa liberta’ che nell’atto di creazione il Padre ci ha dato. La liberta’ di scegliere e di poter scegliere di sbagliare. e invece leggo sul giornale troppo spesso numerosi casi di violenza dentro le mura domestiche: mariti o fidanzati gelosi che uccidono o maltrattano le loro “amate”. la parola Amore è quindi troppe volte abusata. Ritengo che se si vuole amare, bisogna essere disposti anche a soffrire. Che l’amore deve essere un sentimento eterno che nulla a che vedere con i sentimenti annacquati che spingono le coppie a fare tentativi di convivenza “finchè durano”….

ricordo le meravigliose parole di Madre Teresa:

il vero amore deve far sempre male.

Deve essere doloroso amare qualcuno,

doloroso lasciare qualcuno.

Potresti dover morire per lui.

Quando ci si sposa si rinuncia a qualsiasi cosa per amarsi reciprocamente.

La madre dà la vita a suo figlio e soffre molto.

Solo allora si ama sinceramente.

La parola amore è così mal interpretata e abusata.”

E quando si parla invece dei figli? Cosa significa amore? Infatti anche loro sono creature libere e che hanno la facoltà di scegliere e di creascere sviluppando le loro peculiarità. Ma nei primi anni di vita devono essere guidati per non precipitare a terra una volta fuori dal nido. Quindi amare significa accurdirli, scaldarli, rifocillarli e poi? Meglio tanti “no” o danno piu amore tanti “si”? Comprare loro qualsiasi cosa desiderano o far loro sognare quel particolare giorco magari per 6 mesi prima di regalarglielo e solo a Natale o per il compleanno? L’amore per loro passa attraverso gli oggetti? Passa anche attraverso il cibo?

Oltre a dare al prossimo la liberta’, e aiutarlo in ogni sua richiesta, come trasmettiamo amore?

Sono padre da 8 anni e prima di diventarlo pensavo che sarei stato molto piu’ buono di mia moglie. Pensavo che mi sarei coccolato il mio bambino/a lo avrei riempito di baci. Sul lato pratico, tutto e’ apparso un po’ diverso e mi sono riscoperto amante delle regole. Ma ho anche notato che anche i miei figli mi amano di più e mi rispettano se do loro regole chiare… Quindi per amare bisogna abituarsi a soffrire , a camminare sui carboni ardenti, a stare sulle spine, a chinare la testa, a visitare un ammalato anche se vorremmo stare comodamente in casa a bruciar i il cervello davanti alla TV….. Alla fine di tutto questo si ritorna esattamente al punto di partenza ossia a quello che diceva e che dava Gesù: assolutamente tutto per gli altri.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Pensieri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...